Lo scorso week end, 10 equipaggi del Club si sono incontrati per la gita estiva, magistralmente organizzata da Achille Tresoldi.
Il percorso di avvicinamento alla meta è stato effettuato integralmente su strade statali e provinciali, rinunciando del tutto ad utilizzare l’autostrada, come in effetti si addice alla tipologia delle nostre vetture.
Il sabato ci ha visti arrivare a Barcis dove abbiamo ammirato il verde chiaro delle acque del lago montano, e ci ha visti protagonisti dell’escursione sulla vecchia strada della Valcellina, dismessa nel 1992, a bordo del comodo e simpatico trenino, passando tra boschi, gole strette e strapiombi sul fiume sottostante.
Il giorno successivo la meta principale della gita: la visita guidata all’invaso della diga del Vajont, dove la nostra guida si è dimostrata estremamente competente nel raccontarci i minuti della tragedia avvenuta nel 1963. La vista dell’imponente costruzione, la frana che ha causato la tragedia, accompagnata dalla accorata descrizione della guida, sopravvissuta all’epoca, ci ha fatto venire i brividi nonostante la temperatura estiva.

Non in secondo piano la selezione enogastronomica prenotata per i Soci: al sabato Osteria al Ponte Antoi a Barcis e ristorante dell’albergo Borghese a Montereale Valcellina ed alla domenica il menu degustazione all’Osteria Gallo Cedrone di Casso è stato il coronamento finale alla bella gita.

 Barcis Vajont 18 87

Barcis Vajont 18 126

 

 Tutte le foto

di Roberto Ruzzier