Raid dell Etna 2017 17

Carissimi amici del Club dei Venti All'Ora,
accolgo volentieri l'invito del nostro Paolo a scrivere quattro parole sul,
da me tanto amato, Raid dell'Etna al quale partecipo ormai da ben 9 anni.


La Scuderia del Mediterraneo di Catania tutta, incluso mogli e figli dei soci,
ha saputo organizzare magistralmente una manifestazione che è un eccezionale
connubio tra itinerari turistici, ogni anno percorsi diversi, e prove di regolarità.
Sì !, agonismo, cultura, cucina ed enologia che, una volta partecipato, ti fanno
amare sempre più la Sicilia e ti fanno ritornare sempre con sommo piacere.
E un successo che continua da 20 anni, parecchi  degli attuali Top driver italiani
hanno partecipato ripetutamente quando erano A o B, che ogni anno porta in
Sicilia anche equipaggi da tutto il mondo Argentina, Giappone, Stati Uniti, Francia,
Belgio, Germania, Inghilterra, Principato di Monaco, Polonia e Svizzera con
macchine di grandissimo pregio, c'è un pilota svizzero che partecipa da anni
con una Mc Laren prototipo nata solo per la pista...
La festa comincia già all'imbarco a Genova dove si ritrovano tutti gli equipaggi
europei, parecchi ormai sono degli abituè (Foto 1), per l'imbarco sul traghetto
della Grandi Navi Veloci, da sempre uno dei sponsor ufficiali, che ci porta a  Palermo.
Arrivati a Palermo sbarcati (foto 2) e parcheggiato le macchine in Viale Libertà,
dopo una lauta cena, 4 diversi buffet (foto 3),  nei saloni del Palazzo Francavilla,
ha inizio la gara con i primi 5 tubi che proprio tanto facili non sono (foto 4 e 5)
come i tubi dei giorni successivi,  anzi....
E' seguita una settimana che ci ha visto visitare, sempre accompagnati da guide
in italiano, francese, inglese e tedesco, il Real Casino di Caccia di Ficuzza (foto 6),
Ragusa Ibla (foto 7), Villa Donnafugata dove, per la gioia delle Signore, stavano
girando delle scene del Commissario Montalbano (foto 8 e 9), la Villa Romana di
Piazza Armerina (foto 10), Taormina dove abbiamo parcheggiato nella piazzetta (foto 11),
le Cantine sull'Etna della Firriato sponsor ufficiale che ci ha deliziato facendoci bere
i suoi ottimi vini durante tutta la settimana .


Abbiamo dormito e mangiato nel Castello di Falconara (foto 12 e 13), nel Castello di
San Marco (foto 14 e 15), al Baia Verde e Palazzo Manganelli di Catania (foto 16) e
in diverse ville nobiliari siciliane,
Gareggiato nelle Piazze dei Paesi dove i locali ci regalavano i loro prodotti dall'olio
al vino alle uova fresche, sul lungomare di Gela, all'Autodromo di Pergusa (foto 17),
nella Marina di Cala del Sole a Licata, sulle stradine dell'Etna (foto 18) e in Piazza
dell'Università di Catania per la Coppa delle Dame (foto 19).
Coppe e ricchi premi per tutti (foto 20 e 21) ed un a ben rivederci al 2018
dove è previsto il trasporto delle macchine con traghetto riservato nelle isole Egadi
per effettuare una prova a Favignana, nel 2016 le macchine sono state portate a Lipari...
Un grande grazie Sicilia e siciliani tutti
Vi Amo
vostro Roberto

LE FOTO