logoC20HTS
Il Club dei Venti all'Ora
La Trieste Opicina

Sostenibilità a Venti all’Ora

verde

 Secondo i dati della Motorizzazione all'1.5.2023: i veicoli circolanti in Italia sono 56,968.525 Di questi hanno più di 20 anni: 16.146.684 I veicoli storici registrati con un CRS  sono: 148.882, pari allo 0,26% del parco veicolare totale e allo 0,92% del parco veicolare ultraventennale Da questi dati è facile rendersi conto a colpo d'occhio che le emissioni dovute ai veicoli storici rappresentano una percentuale minima rispetto al totale. A sostegno di questa tesi continuiamo il discorso, esaminando le percorrenze medie annuali. Un  veicolo in Italia percorre mediamente 10-12.000 km all'anno (dati ACI e Quattroruote) Un veicolo storico invece non arriva alla media annuale di 500-1000 km: si attesta dunque tra il 4 e l'8% dei chilometri percorsi annualmente da una vettura moderna, quindi tra le 25 e le 12 volte di meno. Le sue emissioni invece possono essere anche 6-7 volte superiori a quelle di un Euro 6. Nella peggiore delle ipotesi, dopo un semplicissimo calcolo ci troviamo difronte a veicoli che emettono annualmente lo 0,15% del totale. Ma le emissioni sono emissioni, poche o tante che siano; il Club dei Venti all'Ora - Trieste 1961 ha deciso di prendersi a cuore la faccenda, da un lato impegnandosi assieme all'ASI per far capire a tutti la vera dimensione del fenomeno, come da dati appena riportati; dall'altra, andando comunque a 'risarcire' la natura. In che modo? Un albero adulto, a seconda della specie e del terreno nel quale cresce, assorbe annualmente tra i 7 ed i 33 kg di anidride carbonica (CO2). A questo punto è facile calcolare quanti alberi vanno piantati annualmente, in parchi censiti, protetti ed appositamente predisposti, per assorbire la stessa quantità di CO2 emessa annualmente dai veicoli di tutti i soci del Club. L'iniziativa. Il Club dei Venti all'Ora ha deciso, appoggiandosi a calcoli fatti sia all'Università di Trieste che presso il suo partner tecnico WOW Nature, uno spin off del portale ETIFOR dell'UNiversità di Padova, di provvedere nell'anno 2023 all'acquisto di 100 piccoli alberi da piantare in una zona individuata assieme a WOW Nature, devastata nel 2018 dalla tempesta Vaia.  L'iniziativa sarà continuativa: verranno cioè annualmente piantati un certo numero di alberi, variabile a seconda delle attività del club, che si stimano in aumento nel prossimo periodo. L'ubicazione dell'impianto e la crescita dei piccoli alberi verranno minitorate costantemente da WOW Nature ed eventualmente si provvederà alla sostituzione di alberi che dovessero danneggiarsi o seccarsi. Gli alberi diventeranno adulti nel giro di 5-7 anni. Gli altri Partner, Compagni di persorso del Club dei Venti all'Ora saranno il Motoclub Trieste 1906, che già molte volte ci ha accompagnato in avventure di successo, ed il Club Serenissima Auto Moto Storico di Conegliano. Altri club sono previsti aggiungersi strada facendo. Il contrassegno per i veicoli sostenibili del Club. Ogni veicolo del Club dei Venti all'Ora verrà contraddistinto da un adesivo ufficiale, riportante il numero di targa ed un QR-code, tramite il quale si può accedere al sito web del Club ed in particolare a questa pagina.

Video della presentazione dell'iniziativa